• Thumbnail
  • Thumbnail
  • Thumbnail
  • Thumbnail
  • Thumbnail
  • Thumbnail

Biografia

Francesco Vizioli, napoletano, ha compiuto gli studi musicali dapprima a Roma, dove si è diplomato in Pianoforte (con il massimo dei voti), Composizione e Direzione di Coro, poi a Napoli, dove, ultimo allievo di Franco Caracciolo, si è diplomato in Direzione d’Orchestra.
Si è perfezionato a Trier con Sergiu Celibidache, a Venezia con Franco Ferrara e all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, con Norbert Balatsch, in Direzione di Coro.

Attività artistica

1982

Primo classificato, ex aequo con Daniele Gatti, al Laboratorio Lirico Internazonale di Alessandria.

1984

Debutta con l’Orchestra Scarlatti della RAI di Napoli e vi torna regolarmente (Integrale di Schubert, Festival Mozartiano, Festival Pianistico Internazionale), divenendo, in seguito, ospite abituale delle migliori istituzioni sinfoniche italiane (ICO, Fondazioni Lirico-Sinfoniche)

1992-1996

Collaborazione con l’Orchestra Filarmonica di Siviglia.

1998-2000

Direttore Principale della ICO di Lecce.

2000-2003

Collaborazione con l’Orchestra della Fondazione Toscanini.

2003-2006

Direttore Musicale dell’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno.

2008-2011:

E' direttore artistico e musicale dell’Orchestra Goffredo Petrassi.

Dal 1999

Titolare (concorso per titoli), del corso di Direzione d’Orchestra al Conservatorio di Napoli.

Dal 2007

Direttore Musicale del progetto MuSa, nell’ambito dell’iniziativa Musica Sapienza promossa dall’Università di Roma 1 SAPIENZA. (ideatore del progetto e del logo MuSa).

Dal 2010

Concerti e master-class con la European Army Mediterranean Band (Banda sinfonica della NATO).


Esperto del teatro musicale da camera del Settecento e del Novecento, negli ultimi anni ha esteso il suo repertorio ai grandi capolavori dell’Ottocento (Brahms-integrale, Schumann-integrale, Schubert-integrale, Dvorak, Caikoskij, Franck, Mahler) e del Novecento storico (Bartok, Prokofiev, Stravinskij, Petrassi, Berio).

Attento da sempre all’aspetto della divulgazione della cultura musicale con la progettazione e realizzazione di centinaia di conferenze, lezioni-concerto, guide all’ascolto, nel 2002 è stato autore e protagonista per Gambero Rosso Channel (RAI SAT) della fortunata serie Banchetto Musicale. 

Ha curato l’edizione italiana del volume Music and Brain  (Piccin editore).

Incisioni di opere da camera in CD:

P.Arcà,  Il Carillon del Gesuita; M. A. Grétry, Denys le Tyran, Padre Martini, Don Chisciotte